Spedicato resta in prognosi riservata

Le condizioni del chitarrista dei Negramaro, Emanuele Spedicato, continuano a rimanere stazionarie. I sanitari della rianimazione del Vito Fazzi di Lecce, dove il musicista è ricoverato da lunedì, continuano nel monitoraggio dei parametri vitali e dell'evoluzione della grave emorragia cerebrale che lo ha colpito. "La prognosi è tuttora riservata - si legge nel bollettino medico -. Saranno necessari diversi giorni per poter valutare gli sviluppi del quadro clinico neurologico". Intanto continuano gli attestati di incoraggiamento per il chitarrista. Il 19 settembre i Boomdabash, la band salentina protagonista con Loredana Bertè dell'hit dell'estate 'Non ti dico no', durante il concerto a Copertino in occasione dei festeggiamenti per il santo patrono, hanno dedicato a Spedicato Somebody to Love. "Lo dedichiamo a un nostro fratello musicista che sta passando momenti difficili. Lele: un salentino, un terrone come noi", hanno detto dal palco. Il messaggio è stato accompagnato dal lungo applauso del pubblico.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano di Puglia
  2. La gazzetta del mezzogiorno
  3. LeccePrima.it
  4. LeccePrima.it
  5. Corriere Salentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Seclì

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...